Mercoledì 01 Aprile 2015
Avviso di sicurezza. Allarme malware zero-day

Scoperta nelle ultime ore una botnet utilizzata dai cybercriminali per effettuare attacchi informatici.


Sono emerse nelle ultime ore evidenze di un nuovo malware zero-day il cui payload è basato su un modello distribuito ed evolutivo.

Le macchine compromesse sono parte di una botnet controllata e utilizzata dai cyber criminali per effettuare attacchi informatici di tipo DDOS.

Il malware, che crea una backdoor sul sistema permettendo agli aggressori di gestirla da remoto, è stato scoperto dal ricercatore Johnnie Walker e battezzato Fix Initial Size Hierarchy. A differenza di altri attacchi DDOS, utilizza come target unicamente sistemi Fail Over Order Lack Security.

Si tratta di un malware di particolare gravità, contro il quale è in corso un'operazione internazionale di polizia, e si stima che in Italia il numero di macchine colpite sia ancora contenuto ma in veloce espansione.

Per sapere se anche il proprio dispositivo è infetto è stato messo a disposizione questo link, dove si possono trovare anche ulteriori informazioni e indicazioni operative.

https://www.yarix.com/fixinitialsizehierarchy.html

Allarme malware zero-day

Vedi anche: