Lunedì 15 Ottobre 2018
Blockchain per l'innovazione, Yarix e Var Group investono nella startup Commerc.io.

COMUNICATO STAMPA
La tecnologia del registro distribuito (DLT) per migliorare i processi aziendali, l’e-commerce e la sicurezza. Var Group, attraverso la propria divisione Digital Security Yarix, annuncia di essere entrata nella compagine sociale della start up Commerc.io. 
 

Var Group, attraverso la propria divisione Digital Security Yarix, annuncia di essere entrata nella compagine sociale della start up Commerc.io.

Empoli, 15 ottobre 2018 - Var Group, leader nei servizi per l’innovazione ICT delle imprese italiane, con 10.000 clienti e 1600 collaboratori su tutto il territorio, annuncia di essere entrata nella compagine sociale della start up Commerc.io. Var Group appartiene al Gruppo Sesa S.p.A., operatore di riferimento in Italia nell’offerta di soluzioni IT a valore aggiunto per il segmento business. La società capogruppo Sesa S.p.A. è quotata sul segmento STAR del mercato MTA di Borsa Italiana.  

Creata a Vicenza da Enrico Talin, già fondatore di Tradenet, insieme ad un gruppo di imprenditori, Commerc.io ha sviluppato la prima piattaforma di e-commerce B2B basata sul meccanismo della blockchain che rivoluziona il sistema di scambio di documenti tra aziende rendendolo semplice e sicuro.

Con questa operazione Var Group, attraverso la propria divisione Digital Security Yarix, si conferma tra le prime aziende italiane che concretamente sviluppano e offrono servizi in ambito di soluzioni DLT per migliorare l’efficienza e la sicurezza dei processi aziendali.

Il progetto vede in particolare il coinvolgimento di Blockit, società specializzata in tecnologia blockchain entrata a far parte della divisione già ad inizio anno, che affiancherà Commerc.io nello sviluppo del software.

La piattaforma, che si rivolge potenzialmente a 250 milioni di imprese in tutto il mondo, è finalizzata a dar vita ad una rete decentralizzata, dove le aziende collegate comprano e vendono prodotti e servizi, eseguono transazioni in piena sicurezza in una logica B2B.

Questo porta a benefici concreti per le imprese: la semplificazione nell'adozione dell’E-commerce B2B, con la riduzione dei costi e l'accesso a un numero sempre più grande di aziende; un sistema  di co-certificazione creato dallo scambio di documenti commerciali, in grado di attestare la genuinità delle fatture emesse; la Notarizzazione digitale (ovvero la Tokenizzazione) delle fatture e dei documenti relativi alle transazioni sulla rete Ethereum - dove stanno convergendo tutte le aziende fintech del mondo - trasformati in un asset digitale univoco e non fungibile.

Grazie alla partnership con Var Group, Commerc.io potrà realizzare il piano di sviluppo strategico volto all’ampliamento della rete ad un numero sempre più vasto di aziende e, a tendere, la creazione di un mercato di titoli digitali (Token) al servizio della liquidità delle PMI in tutto il mondo.

"La piattaforma di Commerc.io ha un incredibile potenziale di sviluppo che intendiamo liberare e valorizzare: siamo convinti che la tecnologia Blockchain sia destinata a rendere più trasparenti e sicuri i processi di scambio e le transazioni tra aziende, eliminando la necessità di un soggetto garante terzo” ha affermato Francesca Moriani, Amministratore Delegato Var Group. "Complessivamente dal 2017 abbiamo siglato 20 partnership in tutti i settori dell’ICT, a conferma del nostro impegno a valorizzare le competenze e le intuizioni di imprenditori come Talin destinati a innovare radicalmente i processi aziendali”.

"La Blockchain cambierà le logiche di gestione delle transazioni e migliorerà i processi base di cybersecurity delle imprese.", ha aggiunto Mirko Gatto, Head of Digital Security Division di Var Group. "I dati a disposizione illustrano un aumento esponenziale di truffe legate al furto di identità. Crediamo sia indispensabile un approccio innovativo come quello di Commerc.io per risolvere in modo strutturale il problema dell'identità digitale fuori dei confini italiani".

"In Var Group abbiamo trovato un partner che condivide il nostro desiderio di creare una rete dove le imprese possono scambiarsi documenti commerciali in piena sicurezza attraverso la blockchain ", commenta Enrico Talin, co-fondatore di Commerc.io illustrando il progetto nato pochi mesi fa "Si tratta del primo un progetto Blockchain B2B creato dagli imprenditori per gli imprenditori.

Con il supporto di Var Group e la progressiva espansione della rete, ogni singola transazione creerà valore e un mercato potenziale di facile e sicuro accesso per le aziende, in un processo trasparente di co-certificazione”.

COMMERC.IO

Fondata da Enrico Talin, imprenditore 47enne, laureato nel 1994 all'Ithaca College di New York in Marketing. Durante gli anni universitari ha avuto modo di conoscere e approfondire il mondo di internet e del web, comprendendone le illimitate potenzialità. Terminati gli studi Talin rientra nella sua città natale, Vicenza (in Veneto) e fonda Tradenet, la prima azienda di web software e-commerce B2B in Italia, con la quale, per oltre 15 anni, ha portato avanti progetti software personalizzati di e-commerce B2B destinati a grandi aziende italiane. Dal 2008 focalizza la sua attenzione su tecnologie di miglioramento della privacy tramite la crittografia, iniziando a interessarsi ad una nuova tecnologia, chiamata blockchain, mentre nel 2010 lancia Zotsell, una delle app per la raccolta ordini mobile più scaricate nel mercato dell'e-commerce B2B, spostando il suo modello di business da progetti personalizzati a prodotti destinati alle medie imprese. Nel gennaio 2018 Enrico, assieme a un gruppo di colleghi imprenditori, fonda Commerc.io, la prima piattaforma di e-commerce B2B sulla blockchain, rivolta alle piccole imprese di tutto il mondo.  

Vedi anche: