Mercoledì 20 Aprile 2016
THREAT INTELLIGENCE REPORT 2016

Yarix e Var Group presentano il Threat Intelligence Report 2016, risultato dell'analisi dei dati raccolti dal Security Operation Center valutati con approccio probabilistico. Scarica gratuitamente il report.

Yarix e Var Group presentano il

Il ruolo della Matematica e della Statistica in sistemi complessi come quelli che governano il cyber spazio deve ancora essere completamente esplorato.
Quale potrebbe essere l’apporto di Matematica Avanzata e Statistica nel campo della Cyber Security a partire dai dati grezzi di cui si dispone?

I risultati raggiunti ed esposti nel Threat Intelligence Report 2016 - presentati in anteprima in occasione dell'evento Cyber Crime Conference di Roma lo scorso 12 aprile - dimostrano che l’utilizzo di tecniche matematico-statistiche può assumere importanza nel riconoscere ed evidenziare problemi di cyber security.

Le analisi delle correlazioni indicano come eventi con percezione di rischio basso, ad esempio la ricezione di un’email di spam, possano essere degli indicatori statisticamente significativi di inizi di attività tecnicamente più evolute. 

Questa nuova consapevolezza deve portare l’approccio alla sicurezza ad un livello 3.0, non più basato su una difesa perimetrale coadiuvata dalle linee guida di compliance e innesto di flussi di intelligence: è indispensabile inserire prepotentemente sistemi esperti che possano modellare il comportamento della rete e dell’infrastruttura da proteggere e riconoscere pattern non più solamente basati su signature, ma anche su un discostamento dal comportamento standard. 

Per scaricare il report completo, clicca qui

Vedi anche: